Carpineti, un territorio dai mille segreti
In collaborazione col Comune di Carpineti abbiamo deciso di promuovere quel territorio che ci ospita e ci ispira ogni giorno.
Qui lo sguardo si dilata su un paesaggio panoramico, arioso, rilassante, e finalmente si acquista la piena consapevolezza di essere approdati in Appennino. Carpineti, piccolo centro nel cuore dell'Appennino Reggiano, propone innumerevoli percorsi culturali tra case a torre, borghi ed edifici di inestimabile valore storico ed architettonico. Ma anche paesaggi mozzafiato ed itinerari naturalistici per tutte le etÓ. La tradizione gastronomica locale inoltre garantisce una moltitudine di ricette basate sui prodotti tipici, in grado di sopraffare anche il palato pi¨ fine.
ITINERARI
A Carpineti non solo corsi d'acqua, ma anche tracciati verdi e innumerevoli sentieri, alcuni conosciuti ed importanti, altri meno noti, ma di altrettanto valore ambientale e naturalistico.
Primo fra tutti, e profondamente legato al territorio, il Sentiero "Matilde", che da Canossa conduce a San Pellegrino in Alpe.

Vai alla pagina dedicata


CULTURA
Carpineti, piccolo centro nel cuore dell'Appennino Reggiano, propone innumerevoli percorsi culturali tra case a torre, borghi ed edifici di inestimabile valore storico ed architettonico. Tra questi l'antica Pieve di San Vitale, di epoca bizantina, che sorge in corrispondenza di un pianoro erboso situato a circa 4 Km ad est del Castello delle Carpinete, l'Abbazia Romanica di Marola, fondata dalla contessa Matilde tra 1076 e 1092, e l'annesso seminario, il Metato di Marola, essiccatoio per castagne oggi sede di un divertente percorso didattico per bambini sulla civiltł del castagno.

Vai alla pagina dedicata


EVENTI
Da sempre, il rito dei metati e dell'essiccazione delle castagne si lega alla preparazione di questi dolci, trasformandosi in festa: ad ottobre la festa della Castagna a Marola, la "Maratona del Sapore" con la preparazione del "Savurett", ed ancora il "Trofeo del tortellino di Castagne". A febbraio il "Raduno internazionale di Mongolfiere di San Valentino" consente ai turisti in visita a Carpineti di effettuare voli in mongolfiera per godersi dall'alto la vista di Castelli, antichi borghi, Pievi e quant'altro di piacevole possono offrire le immense distese dell'Appennino Reggiano. A maggio il "Triathlon del boscaiolo", a metł luglio "Lo Scarpazzone in forma", gara gastronomica a premi, che prevede la preparazione dello "Scarpazzone" secondo l'antica ricetta; ad agosto il paese propone l'antica "Fiera di san Vitale".
Di stagione in stagione, Carpineti propone quindi prelibati prodotti tipici, itinerari culturali tra architetture monumentali, case a torre e borghi, entusiasmanti escursioni nel verde dei boschi e nell'azzurro del cielo su mongolfiere colorate.

Vai alla pagina dedicata